Hyakuna Beach

Okinawa Cosa Vedere | | Japan’s Tropical Side. Okinawa è una destinazione poco nota, perfetta se avete voglia di visitare qualcosa di diverso. A nostro personale parere, è l’isola più bella del Giappone, piena di cose da vedere: dalla storica Naha, alle bellissime spiagge tropicali – è impossibile rimanere delusi da questo posto.

Naha, la Capitale – Okinawa Cosa Vedere

Naha: la capitale di Okinawa, nonchè centro economico, culturale e commerciale dell’isola. Tra le attrazioni principali:

  • Kokusai Street, la strada principale di Naha, piena di negozi e ristoranti. La via è nota anche con il nome di “Miracle Mile”, nome attribuito durante il periodo di ricostruzione della città, dopo la II Guerra Mondiale.
  • Shurijo Castle Park: si tratta di un bellissimo castello con caratteristiche architettoniche di origine giapponese, cinese e ryukyu. Il castello fu incendiato durante la battaglia di Okinawa e ricostruito nel 1992. Nel 2000 è diventato Patrimonio Mondiale.
  • Okinawa Prefectural Museum e Art Museum, che introduce la natura, la storia e la cultura dell’isola di Okinawa.
  • Shuri: Shuri era il nome dell’antica città-castello di Okinawa, costruita durante il periodo della Dinastia Ryukyu. Ancora oggi conserva i principali siti storici del vecchio Impero, come il Tempio di Enkakuji e il Mausoleo Reale.
  • Heiwa Street e Market’s Main Street: sono le vie del mercato principale dell’isola, la zona è chiamata dai locali “Machigwa”. Qui, potete trovare uno dei locali più famosi di Okinawa: il Makishi Public Market; al piano terra potete acquistare frutti di mare, al secondo piano potete cuocerli e mangiarli!
  • La spiaggia della città è Naminoue Beach, sormontata dal piccolo tempio che ha dato il nome alla stessa (Tempio di Naminoue).

Costa Sud – Okinawa Cosa Vedere

L’area sud è ricca di natura e di storia, l’intero quartiere di Mabuni è segnato dalla Battaglia di Okinawa.

  • Okinawa Battle Site National Park e l’ Okinawa Peace Prayer e Memorial Hall: si trovano a Itoman City, Mabuni. Il sito sorge proprio sull’ultimo campo di battaglia della Guerra di Okinawa.
  • Okinawa world cave park: è un parco turistico con all’interno delle bellissime cave calcaree conosciute come “Gyokusendo Cave”, formate da barriera corallina. Tutti i giorni è possibile assistere alle esibizioni dei danzatori Eisa e allo show dei serpenti Habu.
  • A Itoman City c’è la fabbrica di vetro più grande dell’isola, chiamata Ryukyu Glasswork Village. Okinawa è famosa per la lavorazione di prodotti in vetro, come bicchieri e vasi. Questo tipo di attività, iniziata già nell’era Meiji, è successivamente rinata nel periodo della II Guerra Mondiale, grazie all’ingegno e all’intelligenza dei Giapponesi, che riciclavano il vetro delle bottiglie di birra buttate dai soldati americani.
  • Valle di Gangala, nata dal collasso sotterraneo di una cava calcarea. Il tour della valle è solo su prenotazione. A nostro parere è uno dei posti più affascinanti dell’isola.

Costa Nord – Okinawa Cosa Vedere

Tra le principali attrazioni: l’ Ocean Expo Park e l’ Okinawa Churaumi Aquarium, tra gli acquari più grandi del mondo. Altra attrazione che non potete perdere è il villaggio di Ogimi, il numero uno al mondo per la longevità.

Entroterra – Okinawa Cosa Vedere

L’area più americanizzata dell’isola. Tra le attrazioni principali:

  • Ryukyumura Park, è un parco turistico che mette in scena tutti i giorni l’esatta riproduzione della storia, cultura e vita degli abitanti dell’isola durante la dinastia Ryukyu.
  • Mihama American Village, il villaggio americano. Qui c’è l’unico lunapark dell’isola con tanto di ruota panoramica! La zona è diventata talmente grande da poter spendere una giornata intera. L’area è ricca di negozi, ristoranti e fast food.

Spiagge – Okinawa Cosa Vedere

Spiagge East Coast

Questa non è la zona più popolare per le spiagge! In effetti i colori della sabbia e del mare sono completamente differenti da quelli che si possono trovare dall’altro lato dell’isola. La sabbia è più “gialla”, il mare ha un colore bellissimo ma l’acqua è un po più torbida. Tra le spiagge più belle: Mibaru Beach (spiaggia che vedete nell’immagine di copertina del video) e Hyakuna Beach (prima foto del post). La parte centrale dell’east coast è più difficile da visitare a causa della presenza di basi militari americane, non è consentito l’accesso in parecchie aree e spiagge.

Spiagge West Coast Okinawa

La costa più rinomata per le spiagge! La zona più famosa è Onna, con il sito di Manza Beach super attrezzato per attività come diving e snorkeling. Generalmente, non ci sono molti ristoranti o punti dove mangiare vicino alle spiagge, Onna è tra le poche ad essere ben organizzata. Altre spiagge bellissime ma meno frequentate: Nirai Beach e Cape Zampa.

Nirai Beach

Kerama Island – Okinawa Cosa Vedere

A 30 km di distanza dalla capitale, Naha, ci sono le meravigliose Kerama Islands, uno dei posti migliori al mondo per il diving e lo snorkeling. Sono di una bellezza incredibile, meritano assolutamente una visita. Abbiamo dedicato un post completo a queste isole, al quale vi rimandiamo – click a questo link.

Curiosità ed Eventi Okinawa

Okinawa è conosciuta come “Isola Magica”, il motivo è la longevità! Inoltre è il luogo dove è nato il Karate. Oltre ad essere ricca di storia, è anche ricca di bellezze naturali; Okinawa è casa di oltre 200 specie di coralli e di creature designate come Tesoro Naturale Nazionale Giapponese, come il Yanbaru Water Rail.

Sin dal 14° secolo, gli abitanti di quest’isola producono delle bellissime ceramiche, chiamate in lingua locale Yachimun. Le aree dove è concentrata maggiormente la produzione di ceramiche sono Tsuboya a Naha City e Yachimun Pottery Village a Yomitan, qui ai visitatori è consentito vedere il processo di produzione.

Sopra i tetti di Okinawa e non solo, noterete delle statue, di pietra o terracotta, raffiguranti un sorta di cane/leone, si tratta di Shisa! L’animale immaginario di Okinawa, nonché protettore dell’isola, strettamente collegato alla tradizione Ryukyan. Generalmente sono in coppia, uno con la bocca aperta, che spaventa gli spiriti cattivi e l’altro con la bocca chiusa che trattiene invece quelli buoni.

Ad Okinawa si festeggia spesso! Tra le feste più famose:

  • Eisa Festival: Eisa è la danza tipica di Okinawa. Il festival si tiene presso lo stadio della capitale, ogni agosto;
  • Orion Beer Festival: la festa della birra locale. Si tiene ad agosto, in concomitanza con l’Eisa Festival. La birra locale viene venduta a prezzo scontato per tutta la durata del festival;
  • Festa al Castello Shuri ogni Capodanno;
  • Tra gli eventi più famosi dell’isola c’è la Maratona di Okinawa che si tiene due volte l’anno: dicembre e febbraio. L’evento raccoglie circa 30.000 partecipanti da tutto il Giappone;
  • Ogni Febbraio è possibile assistere all’esibizione delle orche;
  • Ogni Novembre si organizzano lo Shuri Castle Festival e lo Shuri Cultural Festival.