Blog di Viaggi - Dedicato ai Viaggiatori. Idee e Consigli per Road Trip in Europa e in Italia, Viaggi Fai da Te - Itinerari, Destinazioni  Multitratta - informazioni utili viaggiatori. Racconti di Viaggio

ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN GIAPPONE

Organizzare un viaggio in Giappone con un budget non eccessivo, e senza fare a meno di tutto quello che non potete perdervi una volta arrivati fino a qui … Non è facile!

IL VOLO – ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN GIAPPONE

Innanzitutto consigliamo di prenotare il volo considerando il vostro arrivo e/o ritorno in città diverse da Tokyo, sia per il prezzo del biglietto aereo, che per la possibilità di trovare maggiore disponibilità di posti liberi sui voli (così da poter prenotare anche all’ultimo minuto).

SPOSTAMENTI – ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN GIAPPONE

Una volta prenotato il volo, occorre capire come raggiungere dall’aeroporto la città, e soprattutto quanto costa! Gli aeroporti di Tokyo e Osaka si trovano circa a 2h/ 2h30 di distanza dal centro città, evitate il taxi; I mezzi più economici sono bus/navette. Il biglietto per la navetta si può acquistare direttamente in aeroporto, presso le macchinette self-service, oppure in alcuni casi si può comprare direttamente a bordo con soldi cash. Ad Osaka abbiamo speso in totale per due persone € 23,00 circa, con fermata alla stazione di Umeda. A Tokyo invece, dalla città all’aeroporto abbiamo speso in totale per due persone circa € 30,00.
Generalmente, le navette che partono dagli aeroporti fanno poche fermate (davanti i grandi hotel oppure davanti alle stazioni principali delle città).

In Giappone guidare costa parecchio, le autostrade sono private e quindi il taxi è assolutamente sconsigliato, soprattutto per lunghi spostamenti. Se riuscite a trovare un’hotel con una buona posizione, in città potete spostarvi a piedi o in bici. Per i treni, il prezzo varia in base alla tipologia e alla tratta, per quelle corte, come da Osaka a Nara, il prezzo è abbordabile. I più costosi sono i treni bullet, ossia i treni proiettile! Il prezzo è di circa € 238,00 in totale (per due passeggeri) da Osaka a Tokyo.

JR PASS CONVIENE OPPURE NO? – ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN GIAPPONE

Personalmente, non abbiamo utilizzato il JR Pass. L’opzione più economica costa oltre € 200/a persona e la validità è 1 settimana. Il pass vi consente l’accesso ai treni e alle metro, ma fate attenzione … non tutte le linee sono incluse. Bisogna considerare che alcune linee non sono incluse, un esempio è il Nozomi. Se avete necessità di percorrere lunghe distanze, in tempi rapidi … forse il JR pass non è una buona soluzione, in quanto sareste comunque costretti ad acquistare un’ulteriore biglietto.

ITINERARI – ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN GIAPPONE

Per visitare il Giappone, ci vuole parecchio tempo!

  • Se avete solo una settimana, vi consigliamo di non perdere le città icona di questo paese, come le storiche Kyoto e Nara – a questo link, GIAPPONE COSA VEDERE IN 7 GIORNI;
  • Se avete più giorni a disposizione, senza ombra di dubbio, vi consigliamo di spendere un po di tempo sull’isola di Okinawa, alla quale abbiamo dedicato diversi post, e di visitare le bellissime Kerama islands, un piccolo pezzo di paradiso.

IN GIAPPONE PARLANO INGLESE?

A Tokyo l’inglese è conosciuto da parecchie persone. È parlato negli aeroporti, negli hotel, nelle stazioni principali delle grandi città ed ovviamente dalle guide locali (o meglio … le guide parlano un giappo-inglese!). Nel resto del Giappone sarà un po’ più difficile riuscire a comunicare! Portate con voi sempre una mappa ed usate il cellulare! Quando chiederete informazioni (soprattutto ai giovani), la prima cosa che faranno se non conoscono l’inglese, è usare il cellulare! Mostrategli il nome del luogo che dovete raggiungere, scritto nella loro lingua, oppure … se la situazione è proprio critica … utilizzate il traduttore! Altra cosa che ci è tornata utile in situazioni dove non avevamo la possibilità di connessione ad internet, è stata quella di avere gli screen-shoot delle mappe dell’hotel, o sul posto che intendevamo raggiungere, salvate nel telefono.

Guide locali in Giappone gratuite: nelle città Giapponesi ci sono agenzie ed associazioni che forniscono questo servizio gratuitamente, i costi che dovrete sostenere, sia per voi che per la guida sono: gli eventuali spostamenti, le entrate ai siti ed i pasti.