Arizona e Utha sono dimora di alcune delle attrazioni più famose al mondo: la storica Route 66, il Grand Canyon e la Monument Valley.

SELIGMAN – ARIZONA

La città di Seligman merita assolutamente una sosta. È talmente piccola che non è necessario pernottare, anche perché l’attrazione principale è una: il negozio di Angel Delgadillo. Angel è barbiere e proprietario del Delgadillo Barber shop and Pool Hall, la persona che ha reso famosa la Route 66! Nel 1978 la costruzione della statale 40 aveva deviato il traffico dalla Route 66 alla nuova autostrada. La sopravvivenza per i piccoli paesini affacciati sulla Route 66, come Seligman, fu messa a dura prova.

Angel riunì i rappresentanti delle città dell’Arizona attraversate dalla Route 66, con lo scopo di farla diventare un’autostrada storica. Nel 1987 venne costituita la Historic Route 66 Association dell’ Arizona. Angel era il presidente e il suo negozio era diventato la sede dell’associazione. A supporto dell’associazione, iniziò a vendere alcuni memorabilia fuori il suo negozio, creando involontariamente il primo negozio di souvenir della Route 66. Lo stesso anno, lo Stato dell’Arizona riconobbe come “Historic Route 66” il vecchio tratto della strada che portava da Seligman a Kingman. Successivamente fu riconosciuto anche un secondo tratto, quello da Kingman sino al confine con la California.

Altri Stati intrapresero la stessa campagna, al fine di far rinascere la strada e attirare turisti.
Oggi la Route 66 è una delle strade più famose al mondo, percorsa da persone provenienti da tutto il mondo. Tutto è cominciato da un barbiere che si rifiutava di veder morire la propria città. Il negozio di Angel oggi è un centro visitatori e negozio di souvenir. Il cartone animato “Cars” è ispirato alla storia della Route66.

SEDONA – ARIZONA

Una casa qui, puó costare più di una villa a Beverly Hills! La cittadina di Sedona è un vero gioiello; è piccola, tranquilla e si visita in poche ore. L’origine del nome è davvero curioso, si tratta del nome di una donna, infatti la moglie del direttore dell’ufficio postale di un tempo, si chiamava Sedona! Unico tour disponibile a Sedona, è un autentico “Molly Trolley” che porta i turisti in giro per la cittadina. Il tour dura 55 minuti e percorre alcune delle strade più belle, limitrofi Sedona.

MONUMENT VALLEY – ARIZONA/ UTHA.

La Monument Valley è una tappa d’obbligo! Il punto visitatori è posizionato in cima alla valle, già da lí si gode di una vista mozzafiato. Questo posto è stato set di tantissimi film e video musicali di artisti internazionali come i Metallica.

Arizona e Utha

Monument Valley – Arizona e Utha

I bus pubblici ovviamente non raggiungono la Monument Valley. Se non avete intenzione di noleggiare un’auto, allora dovete acquistare un’escursione! I prezzi sono accessibili, spesso durano l’intera giornata e il tour prevede la visita di diverse attrazioni. Le città dove è più facile trovare escursioni per la Monument Valley sono Sedona e Flagstaff. Una volta raggiunto il punto visitatori, i Navajo con le loro jeep accompagnano i turisti nella valle.

BRYCE CANYON – UTHA

Senza nulla togliere al South Rim, il Bryce canyon è meraviglioso. La particolarità di questo canyon sono gli “hoodoos”, merita assolutamente una visita. Le escursioni partono da Las Vegas e St. George.

ANTELOPE CANYON – ARIZONA.

Antelope è un miracolo della natura. È uno dei canyon più belli del mondo. Il fiume che raggiunge il lago Powell ha scavato nella roccia fino a creare questo straordinario labirinto. Il canyon è soggetto ad allagamenti improvvisi, tanto che nel 1997 rimasero uccisi 11 turisti. Per questo motivo non si può visitare autonomamente, sono indispensabili le guide, i Navajo.

Fotografare Antelope è difficilissimo. La ISO della camera deve essere impostata al massimo e non si può usare il flash.

HORSESHOE BEND – ARIZONA.

Horseshoe bend, circondato dal fiume Colorado, è maestoso. Lo strapiombo è profondo 300mt. e non c’è alcun tipo di protezione… è impressionante. I colori del fiume cambiano tonalità, dal verde al blu, in base alla luce del sole. La vista è spettacolare. Horseshoe bend rientra nel territorio del Parco nazionale del Grand Canyon.

Horseshoe bend e Antelope sono raggiungibili da Page, Arizona. Page è piccolissima, c’è solo un piccolo corso dove sono concentrati ristoranti, supermercati e altri negozi. Prenotate con un pò di anticipo perché gli hotels sono pochi. Altre cittadine strategiche per i pernottamenti sono Flagstaff in Arizona e St. George in Utha, sono entrambe economiche.

CONSIGLI PRATICI PER ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN BUS

Nel post precedente abbiamo indicato due siti utili per gli spostamenti: Greyhound per i bus e Amtrak per i treni. Potete prenotare i biglietti con anticipo, direttamente online. Il nostro viaggio è stato realizzato con un budget di circa € 4.500,00 tot. per 2 persone, per spendere così poco è necessario muoversi con i bus.

La scelta delle tappe del nostro itinerario, è stata fortemente influenzata dal volo che avevamo occhiato su internet e che alla fine abbiamo prenotato: A/ FCO-LAS con scalo a Londra | R/ SFO-FCO con scalo a Philadelphia a circa € 1.400 tot. per 2 persone. Il volo è un fattore fondamentale. Cercare di costruire un buon itinerario e trovare allo stesso tempo il volo perfetto è davvero difficile, richiede tanta pazienza e ricerca costante su internet.

SPOSTARSI IN BUS DA ARIZONA E UTHA VERSO GLI STATI DI NEVADA E CALIFORNIA

Se avete intenzione di proseguire il vostro viaggio in altri Stati, da Arizona o Utha c’è una vasta scelta di possibili itinerari. La fattibilità dipende da come avete intenzione di spostarvi, dal budget e dal tempo che avete.

Iniziare l’itinerario da Las Vegas, o comunque includerla nel vostro tour, è una buona scelta per due motivi: è ben collegata con tutte le principali città di Arizona e Utha, e perché da qui partono le migliori escursioni per il Grand Canyon e non solo. Le più convenienti sono quelle che portano al South RIM, alcune invece sono inaccessibili, per spendere il giusto dovete riuscire a raggiungere con i mezzi pubblici le città più vicine alle attrazioni turistiche, come ad esempio St. George, Flagstaff, Page o Sedona.

Una volta arrivati in Arizona o in Utha, sulla base del tempo che avete a disposizione, dovete scegliere dove proseguire il vostro viaggio. La cosa più intelligente da fare, è considerare bene le distanze con quella che sarà la città del vostro volo di ritorno. Nel nostro caso San Francisco, e quindi la California. Raggiungere in bus la California dall’Arizona o dall’Utha … è la soluzione più economica, ma meno pratica!

Purtroppo le ore di bus sono troppe, inoltre è difficile trovare collegamenti diretti le città della California. Se avete in mente più o meno lo stesso itinerario, considerate due possibilità: la prima, meno economica, è quella di ricorrere ad un volo domestico; la seconda, di rientrare a Las Vegas via bus o treno (St. George è abbastanza vicina) per poi raggiungere in bus Los Angeles. Da Las Vegas a Los Angeles sono circa 6/7 ore di bus.

ALTRI ITINERARI DA ARIZONA E UTHA

Mentre organizzavamo il nostro viaggio, abbiamo dato uno sguardo un pò a tutti quelli che potevano essere gli itinerari fattibili in bus da Arizona e Utha. Provare a proseguire verso Nord potrebbe essere interessante. Da St. George, in Utha, si potrebbe continuare verso Salt Lake City, per poi raggiungere il Parco Nazionale di Yellowstone, in Wyoming.

Yellowstone, date le dimensioni, rientra per una piccola parte anche negli Stati di Montana e Idaho, pieni di parchi nazionali altrettanto belli; questa potrebbe essere una buona occasione per includerli in questo tipo di tour.